cappottino refrigerante per cani serve davvero? ecco le alternative

cappottino refrigerante

Il caldo sta per arrivare e anzi, in certe giornate è già davvero pressante! e il colpo di calore è lì ad attenderci dietro a ogni angolo!

Colpo di calore: è uguale per tutti i cani?

I cani sono animali molto a rischio in questa stagione, perché hanno un sistema di termoregolazione non molto efficace, soprattutto se si tratta di brachicefali.

Continua a leggere cappottino refrigerante per cani serve davvero? ecco le alternative

Colpo di calore, cosa fare in emergenza!

respirazione correre

Il colpo di calore è una vera emergenza ed in emergenza bisogna agire!

Vediamo cosa fare per essere efficaci, e salvargli la vita!

Se il tuo cane ha un colpo di calore, te ne accorgi subito: ansima, sbava, è irrequieto in modo esagerato, può addirittura vomitare o essere in stato confusionale.
Inoltre avrai il sospetto che sia proprio la sintomatologia di cui si sta parlando, perché ti accorgerai di aver fatto una sciocchezza, LO AVRAI LASCIATO IN UN POSTO, NON VENTILATO, SOTTO IL SOLE.

Ma non è l’unica situazione possibile:

  • un balcone assolato
  • una passeggiata  sotto il sole cocente per cani obesi, anziani, cardiopatici, agitati o troppo giovani
  • un cucciolo o un cane anziano ( una delle situazioni descritte sopra) che fai camminare troppo in fretta con l’afa, senza dargli acqua,
  • l’assenza di acqua fresca in tutte le condizioni di caldo esagerato,
  • e poi la classica auto sotto il sole e questa evenienza non penso debba nemmeno essere ricordata come possibile, ma purtroppo ancora oggi succede.

Bene, se vuoi conoscere esattamente le dinamiche del perché e del cosa avviene a livello chimico nell’organismo del cane quando si instaura questa situazione, l’ho scritto qui.
In questo breve articolo vorrei solo ricordarti le cose principali che devi fare in caso di emergenza.

Ma prima di tutto ti devo ricordare una cosa: se sei in una situazione di emergenza la prima cosa da fare è RAGIONARE E RESTARE CALMI, dopo di che AGIRE!

  • TOGLI IL CANE DALLA POSIZIONE ASSOLATA E PORTALO ALL’OMBRA
  • DAGLI ACQUA FRESCA se è vigile e può bere, intanto fatti portare dell’acqua abbondante e/o una borsa del ghiaccio che metterai sulla testa per 2/3 minuti per evitare danni cerebrali e bagnalo.
  • SE NON E’ PIU’ VIGILE ALLERTA UN CENTRO DI PRONTO SOCCORSO E INTANTO CERCA DI RAFFREDDARLO BAGNANDOLO E VENTILANDOLO con aria condizionata o ventilatore.
  • Se hai a disposizione dell’alcool frizionalo con quello, EVAPORA MOLTO VELOCEMENTE, RAFFREDDANDO EFFICACEMENTE!
  • Se hai a disposizione una piscina, non immergerlo lasciandolo dentro, potrebbe agitarsi ancora di più e spaventarsi, fallo bagnare e poi tiralo fuori e mettilo all’ombra e/o vicino ad una bocchetta dell’aria fredda.

Ricorda:

Non è comprimendo con qualcosa di freddo che togli calore al cane, ma consentendo l’evaporazione del liquido dal suo corpo, nelle zone di pelle nuda ( addome, ascelle, interno cosce ecc ecc…).

Se il cane non è più vigile, SOLO DOPO AVERLO BAGNATO mettilo in macchine e con il corpo vicino alle bocchette dell’aria fredda, portalo immediatamente in clinica.

E’ stato accertato che in caso di colpo di calore, i cani che sono stati trattati con questi metodi, hanno avuto una alta percentuale di esiti positivi. Questo significa che, se il tuo cane si è trovato nella condizione di essere stato lasciato in pericolo di vita, solo tu puoi salvargliela!

Buona estate!