Scegliere un cucciolo? Dove e come farlo

La scelta del cucciolo da portare a casa, non è sempre facile, vediamo come farla.

Proprio ieri leggevo, in un gruppo Facebook, lo stato di un allevatore.
Si lamentava perché le persone, quando gli chiedono dei cuccioli, invece di informarsi su com’è il carattere dei suoi cani gli chiedono quanto pesano, come se lui li vendesse un tanto al chilo!

Ecco questo sfogo, mi ha fatto riflettere e spinto a scrivere, perché in effetti scegliere un cane da portare a casa, non è cosa semplice. Dovrà vivere con la propria famiglia per lungo tempo, dovrà convivere con altri cani già presenti in casa, oppure con i cani che incontrerà per strada, sarà costantemente in un giardino da solo, oppure vivrà in casa con dei bambini, o degli anziani.
Dovrà fare da guardiano ad un capannone o ad una persona….

Insomma i ruoli e le situazioni sono davvero tantissimi, come infinite sono le variabili e le possibilità di scelta: razza, dimensione, attitudine, provenienza.
Porre dei punti fermi, fare delle considerazioni generali, non sarà facile, ma ci provo.

Come scegliere un cucciolo: il carattere

Il carattere del cane è determinato dalla razza di appartenenza. Ma all’interno della razza ci possono essere molte variabili, dipendenti dai genitori ed in generale dal ceppo di provenienza, per cui una volta capito e scelto, a livello generale la razza su cui ci si vuole orientare, bisognerà capire da dove viene il cane.

Questo lo si può fare solo ed esclusivamente se si sceglie un allevamento come meta per l’acquisto.

Sarà importantissimo parlare con l’allevatore e chiarire le tue esigenze, in modo che possa lui stesso valutare se un cane possa diventare giusto per te . E’ lui infatti che conosce la linea di sangue che ha generato il cucciolo ed in base a quello potrà darti il soggetto più adatto.
E’ lui che ha visto il comportamento dei cuccioli all’interno del loro gruppo e quindi può valutare anche le differenze tra fratello e fratello, come d’altra parte potresti vederlo tu, se vedi il gruppo nell’insieme, ma ci vuole esperienza ed occhio, non tutti sono in grado di farlo, per cui, dovrai fidarti di chi ti vende il cane.

La dimensione del cane è altro fattore importante, non soltanto perché si dovrà scegliere in base alla disponibilità di spazio vitale (un San Bernardo, vivrà con difficoltà in un monolocale)ma soprattutto perché, per certe razze, la dimensione risulta determinante per la sua futura salute.
Mi spiego: certe razze sono enormi, ma purtroppo lo sono perché l’uomo ha selezionato soggetti sempre più grandi, per esasperare questa caratteristica e renderla solo una dimensione “estetica” e non più “funzionale“.
Il Mastino Napoletano è un esempio di come si è distrutta una razza. Era un guardiano davvero efficace ed un cane di buone dimensioni, ma tonico e proporzionato.
Oggi purtroppo è solo un gigante che ha perso le sue caratteristiche (nella maggior parte dei casi) e che non riesce a sopravvivere oltre gli 8/10 anni a dir tanto, per le malattie che sopraggiungono, dovute alla sua eccessiva dimensione. L’esasperazione dell’uomo nel volerlo selezionare solo per la bellezza (o supposta tale) lo ha fatto diventare una bruttura. Ma non tutti gli allevamenti sono uguali, per cui

Se vedete nell’allevamento cani proporzionati e con dimensioni utili alla loro predisposizione, siete nel posto giusto.

Ancora una volta, è l’allevamento che fa la differenza ma qui dovrete essere voi a capire se siete nel posto giusto. Non scegliete il cane in base a delle caratteristiche estetiche, ma in base alla funzione che quel cane dovrà avere. Un colosso, potrà correre a lungo ed avrà fiato a sufficienza? Non avrà dei legamenti sproporzionati al suo peso? Potrebbe fare il lavoro per cui è nato (ad esempio il pastore) se ha dimensioni troppo importanti?
Se siete interessati a fare delle esposizioni con il vostro cane, va bene, ma non pensate che la sola bellezza, vi possa portare ad un cane sano, perché purtroppo, il più delle volte non è così.

Un cane sano e ben costruito è anche bello il più delle volte e lo sarà anche se andrà in esposizione.

acquistare un ciucciolo
Immagine 500px Funny closeup of a cute mops portrait

Dove scegliere

Parto dal dire dove NON sceglierlo.
Un cucciolo NON lo si compra nei così detti MULTIMARCA . Per “multimarca” intendo quei capannoni pieni di cuccioli, di tutte le razze. Il più delle volte sono luoghi di raccolta di cuccioli di cui non si conoscono i genitori e di dubbia provenienza.
Un cucciolo NON si compra tramite annunci on line, a meno che non si verifichi che siano inseriti da allevatori, che quindi potrete andare a visitare.
Ci si può informare in rete  e verificare la reputazione di un allevamento, ma poi dovete ANDARE A VEDERE IL CANE DOVE E’ NATO E DA CHI!

Questo è un fatto imprescindibile. L’acquisto per corrispondenza non esiste come possibilità di scelta, almeno per me.
Se vedi cani equilibrati, sani, che vivono in un luogo pulito, in ordine, con persone che ti possono sembrare affidabili, hai minori possibilità di portare a casa un cane problematico.

L’allevatore serio non ti offrirà cani di età inferiore ai due (meglio ancora se tre) mesi. Non avrà alcuna difficoltà a farti vedere i genitori, spesso anche i nonni ed i fratelli se sono state fatte altre cucciolate ed ha tenuto qualche cane per se. Amerà parlare del carattere dei suoi cani più che della loro bellezza e se sono cani che possono essere soggetti a displasia dell’anca, ti farà vedere i certificati di esenzione dalla stessa dei genitori.

Ha cuccioli già provvisti di microchip, libretto sanitario debitamente compilato dal veterinario e documenti di identità (pedigree) dei genitori.
Vorrà (dovrà) effettuare il passaggio di proprietà del cane nel più breve tempo possibile e ti farà regolare fattura, senza che tua la debba chiedere.
Ti fornirà tutte le informazioni di cui tu avrai bisogno e ti assisterà dopo l’acquisto.
Queste (reputazione) sono le cose che potrai verificare on line, se è provvisto di sito internet, oppure di profilo o pagina Facebook, dalla quantità o qualità delle recensioni, da eventuali commenti sui forum e varie discussioni.
Prendi con le pinze sia i commenti positivi che quelli negativi, valuta poi tu in base al tuo buonsenso, se sono o meno coerenti con ciò che vedi nella vita reale.

Dove vivono i cani che alleva, non è qualcosa che puoi vedere on line, lo puoi vedere solo se ti rechi presso l’allevamento ed è molto importante!

E’ pulito? I cani vivono in spazi sufficientemente ampi? Sono solo canili, oppure hanno anche luoghi dove possono essere liberi? Sono cani da utilità, sono utilizzati nella loro funzione? (es. cani da pastore)
Mi è capitato di visitare allevamenti dove i cuccioli crescevano su pavimenti quasi completamente lisci o addirittura scivolosi! A dimostrazione della scarsa competenza del loro proprietario! (Un cucciolo in quelle condizioni non potrà mai crescere con la giusta conformazione degli arti).
Se fanno crescere così i loro cani, immagino che selezione avranno potuto fare e con che criteri, per cui quelli per me sono posti da evitare.
Esistono anche allevatori amatoriali, piccoli, che non hanno tanti soggetti. Questo non significa che siano meno seri o validi rispetto ad allevamenti di grandi dimensioni.

Non è la quantità che fa l’allevatore ma la qualità dei suoi cani, soprattutto dal punto di vista della salute di essi e delle scelte dei soggetti messi in riproduzione che devono essere soprattutto cani SANI.

Tornando all’esempio del Mastino Napoletano, se vedi cani che hanno (ad esempio) addirittura difficoltà a vedere per la quantità di pelle che hanno sugli occhi, scappa a gambe levate…
Così come piccoli cani come i Carlini, che non riescono nemmeno a respirare per l’esagerata conformazione tipica del naso!

E se vai in un canile municipale?
Come detto prima il carattere dei cuccioli è determinato in gran parte dai genitori. Spesso quindi, se si sceglie di prendere un cucciolo in un canile, si farà certamente una buona azione, ma dovrà essere valutata attentamente da chi ha esperienza nel guardare il cucciolo e capire cosa potrà diventare in futuro.

Le dimensioni di questo cambieranno, molto? poco? diventerà un cane di 30 cm o 60 cm? Ha secondo te, qualche incrocio di cani con molto carattere? Se queste valutazioni non le sai fare da solo, ti devi affidare a qualcuno che lo sa fare, per non rischiare di trovarti un adulto problematico.
A quel punto se sei andato in un canile potresti valutare la possibilità di prendere un cane già adulto, sempre tenendo presente le difficoltà a cui andrai incontro in caso di cani problematici. E lì i volontari ti assistono sicuramente, anzi, il più delle volte sarai tu a dover superare gli esami e non il cane…

Perché vuoi un cane?
Forse è la domanda che avrei dovuto farti fin dall’inizio, ma la metto alla fine, perché tu possa pensare alla risposta. Solo se hai la VERA ragione potrai capire che cane scegliere e dove andare a prenderlo.

Ogni cane ha la sua attitudine. Studia la razza prima di scegliere definitivamente, affidati a chi ne sa più di te, ascolta pareri, leggi.
Se non hai mai avuto esperienze, valuta la possibilità di frequentare qualche corso, ed infine, se proprio non sai cosa fare, chiedi al tuo veterinario e se non ne hai uno, trovalo, prima di aver scelto il tuo cane.
Ultima considerazione.
Ricorda, non esiste il cane da compagnia: tutti i cani fanno compagnia, ma ogni cane ha bisogno di svolgere una funzione, di avere uno scopo, di fare qualcosa, possibilmente che rispecchi la sua attitudine.
Un cane da caccia amerà puntare i piccioni (se non può cacciare), un cane da riporto amerà tornare con un bastone (se non può riportare), un cane da pastore vorrà tenere insieme il suo branco (anche umano, se non ha un gregge).

Se hai bisogno di un consiglio, puoi contattarmi, nei commenti o in privato.
Sarò lieta di darti qualche idea in più.
P.S. Al limite chiedo consiglio ai miei 5 pulciosi!

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...